Una passeggiata al parco giochi con il mio bambino

Nei pomeriggi soprattutto estivi e nel tempo libero non c’è cosa più bella di portare il mio bambino a fare lunghe passeggiate di svago al parco giochi, arrivando sul posto col suo passeggino comodo e perfettamente manovrabile, anche in zone con terreni un poco sconnessi. Perché il piacere di godersi il bambino durante una passeggiata in famiglia diventa meraviglioso se il passeggino che si spinge è totalmente funzionale.

Il passeggino, per essere considerato migliore o tra i migliori, deve avere un peso ridotto perché va considerato che lo si dovrà caricare e scaricare dall’automobile e non è una cosa piacevole da fare con un passeggino pesante.
Molto importante è anche il sistema di chiusura del passeggino. Questo elemento va considerato anche in base alle dimensioni della nostra auto. Sono due, di solito, le modalità di chiusura di un passeggino: ad ombrello o a libro. In base a ciò e alla dimensione della macchina, quindi, è bene fare attenzione al tipo di chiusura del passeggino a noi più consona, come detto.
Molto importanti sono anche le rotelle del passeggino. Che sia un passeggino a quattro rotelle, a 8 o a 3 ruote grandi, l’importante è che il bloccaggio di queste sia funzionante alla perfezione, impedendo alle rotelle di muoversi autonomamente.
Il materiale con cui è fatto il passeggino è un elemento fondamentale. I tessuti utilizzati devono essere anallergici, resistenti e lavabili e che la struttura in metallo – acciaio o alluminio che sia – risulti essere robusta.
Il design invece è quel fattore estetico che spesso influenza la scelta. In questo campo la libertà di scelta è palese perché ognuno si può sbizzarrire a proprio piacimento. Ci sono marchi che offrono foderine con disegni e stampe dei personaggi amati dai bambini.
Molto importanti per avere un buonissimo passeggino sono gli accessori. Per esempio, un buon passeggino deve disporre di una cesta, un contenitore o una capiente borsa in cui riporre tutti i nostri oggetti necessari per noi e per il bambino e tutti (o quasi) i giochi e gli oggetti necessari al divertimento del bambino.
Da non sottovalutare è comunque l’investimento che si vuole fare sul passeggino, il budget che si vuole spendere per acquistarlo. Se non si dispone di un budget elevato per passeggini di grande qualità, non disperate. Esistono ottimi passeggini a prezzi accessibili e contenuti, perché la qualità non sempre è sinonimo di prezzi alti ed ogni passeggino è comunque molto comodo per il bambino. I passeggini solitamente sono situati su tre diverse fasce di costo: fascia alta, fascia media e fascia economica.

Ci sono poi passeggini leggeri e maneggevoli che consentono di andare a passeggiare su strade di città e passeggini polivalenti per esplorare strade meno battute, come un parco, o una pineta.

Insomma, scegliete il passeggino per dare confort al bambino, ma anche in base alle vostre esigenze. Quello che risponde a queste cose, sarà il miglior passeggino per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *